MAI PIU’ ZOO D’ACQUA, MAI PIU’ DELFINI-CLOWN!


delfiniCOMUNICATO LAV

L’unico posto in cui si possono comprendere ed ammirare la bellezza e la vitalità di un delfino è il mare aperto!

Per cambiare il destino dei cetacei, di quelli ancora detenuti e di tutti quelli che rischiano di diventarlo, abbiamo bisogno del tuo aiuto.

Sabato 29 e domenica 30 marzo e il 5 e 6 aprile LAV sarà in centinaia di piazze italiane per chiedere, insieme a Marevivo, una nuova legge che vieti l‘importazione di delfini, altri cetacei e balene a scopo di esposizione, spettacolo e intrattenimento, nonché il divieto di far riprodurre i delfini in cattività, anche con pratiche di inseminazione artificiale e la chiusura di tutti i delfinari.

Scopri qual è la piazza a te più vicina selezionando la tua regione dalla cartina geografica a sinistra di questa pagina.

IO SONO QUI: UNA VOCE PER I RANDAGI


A volte basta poco per svegliare la gente dal letargo emotivo in cui vive costantemente. Così due studentesse universitarie sono riuscite a ‘sbloccare’ i concittadini di Santiago del Cile e a far prendere loro coscienza della situazione dei numerosi randagi sparsi in città. E’ bastato legare morbidamente, attorno al collo dei cani, dei palloncini colorati su cui erano state scritte semplici frasi come “Abbracciami”, “Un po’ di cibo”, “Non mi abbandonare”, “Sono qui”…

Simili alle nuvolette dei fumetti, i palloncini hanno così  ‘dato voce’ agli animali, permettendogli di attirare su di loro le attenzioni dei solitamente frettolosi e distratti passanti e di ricevere finalmente un po’ di cibo e qualche carezza.

Un’iniziativa da esportare e da imitare. Godetevi il video a questo link.

AGGIUNGI UN NONNO (PELOSO) A TAVOLA


Grazie alla sua struttura capillare, Lega Nazionale per la Difesa del Cane ogni anno salva migliaia di trovatelli di ogni specie e razza con l’obiettivo di trovare ad ognuno una sistemazione adeguata e sicura in famiglia. La triste consapevolezza è che alcuni di loro, soprattutto per età, sono spesso destinati a rimanere in canile a vita senza mai provare l’affetto e il calore di una vera famiglia. Ma è scoraggiante pensare che a una certa età non ci sia più nulla in cui sperare, nemmeno per i veterani del canile. Ed è a loro che LNDC con il prezioso sostegno di Sanypet-Forza10, una delle più autorevoli tra le aziende “cruelty-free” del settore, dedica una mission speciale finalizzata all’adozione dei cani anziani o che abbiano trascorso gli ultimi dieci anni della loro vita in canile senza altro motivo se non quello di non essere mai incappati nell’occasione giusta.

Infatti, l’iniziativa solidale “AGGIUNGI UN NONNO A TAVOLAnasce per aiutare i cani meno fortunati: le famiglie che verranno ritenute idonee per l’adozione di un cane anziano scelto dai rifugi della Lega Nazionale per la Difesa del Cane riceveranno una fornitura di cibo gratis per l’intera durata della vita del cane, offerto da SANYPet – Forza 10. L’aiuto più naturale ma nel contempo più prezioso che questa azienda possa offrire per la gioia dei nostri animali.

L’iniziativa terminerà il 31 marzo 2014, invitiamo quindi tutti coloro che hanno intenzione di accogliere un cane in casa a pensare a questa opportunità, abbandonando l’idea erronea che un cucciolo si affezioni più di un adulto. Pensiamo alle migliaia di cani anziani destinati a rimanere in canile fino alla fine dei loro giorni. Adottarli significa aprire il proprio cuore a chi non ha chance.

Nei canili italiani ci sono già ben oltre mezzo milione di cani, ognuno di loro attende una nuova famiglia. Acquistando un animale si nega, invece, la possibilità ad un altro di uscire dall’infinita prigionia del canile.

Per visitare il canile più vicino cerca la sezione della tua zona!

 

SAVE THE DOGS SU RAI2


Rai 2 ha dedicato questa settimana uno speciale di un quarto d’ora a Save The Dogs, illustrandone in dettaglioil prezioso operato e intervistando la sua presidentessa Sara Turetta.

Vi proponiamo qui sotto lo spezzone, ricordandovi che noi autori devolviamo direttamente  tutte le royalty della nostra antologia Code di Stampa a questa straordinaria onlus. Quindi, acquistando il nostro libro o regalandolo, ci  aiuterete  a dare un sostegno concreto al suo impagabile lavoro.

2013 in review


The WordPress.com stats helper monkeys prepared a 2013 annual report for this blog.

Here’s an excerpt:

The concert hall at the Sydney Opera House holds 2,700 people. This blog was viewed about 9,400 times in 2013. If it were a concert at Sydney Opera House, it would take about 3 sold-out performances for that many people to see it.

Click here to see the complete report.

Voci precedenti più vecchie